motoriduttori ACM

Motoriduttore per avvolgibili e tapparelle

Perché utilizzare un motoriduttore per la movimentazione di  tapparelle ? La risposta è semplice, la domotica e l’utilizzo di automatismi consente di risparmiare fatica e preservare la tapparella.

Sul mercato si trovano tantissime opportunità con modelli di alta qualità che si adattano alle più diverse esigenze applicative grazie alla presenza di motori differenti per diametro e capacità di carico capaci di movimentare tapparelle di peso considerevole e serrande avvolgibili.

Motorizzare gli avvolgibili ?

Motoriduttore ACM Matic35Motorizzare le  tapparelle e gli avvolgibili conviene ? All’apparenza si potrebbe pensare ad un’operazione costosa e complicata ma in realtà dotare le tapparelle di un motoriduttore è semplice e economico, l’importante è scegliere il modello giusto e trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

 

Come funzionano le tapparelle motorizzate

L’avvolgibile viene motorizzato inserendo all’interno del rullo dove si arrotolano le tapparelle un motore elettrico di tipo tubolare (motoriduttore) ovvero un motore piccolo e compatto, realizzato a forma di tubo (da qui il nome tubolare) capace di sollevare l’avvolgibile grazie ad un sistema di riduzione interno, tramite un invertitore di fase il motore, alimentato con corrente elettrica 220V, permette di alzare e abbassare le tapparelle (utilizzando o meno un telecomando a 2 pulsanti se il motore è dotato di una centralina elettronica radiocontrollata capace di gestire a distanza l’apertura e la chiusura stando tranquillamente seduti sul divano).

Tutti gli avvolgibili sono motorizzabili ?

Gli attuali motori presenti in commercio possono essere adattati a qualsiasi tipo di tapparella, tradizionali o monoblocco, in PVC, alluminio oppure acciaio, su aperture ridotte o grandi, per tapparelle con un peso al mq che va da 2 a 150Kg.

Motoriduttore ACM Tronic45

La soluzione con telecomando

Scelto quindi il motore ideale per le tapparelle (raccomandiamo di lasciare fare ad un esperto perchè quale motore scegliere dipende dal peso della tapparella al mq e dalla tipologia di tapparella), non ci resta che valutare se scegliere o meno una soluzione di automazione con telecomando. Sicuramente la soluzione con un sistema di comando senza fili è ideale per praticità e per comandare  l’apertura o la chiusura delle tapparelle con facilità, a favore di tale soluzione va anche detto che nelle nuove versione dei motori tubolari l’elettronica è già inserita all’interno senza nessuna centralina esterna con un evidente vantaggio per l’estetica.

ACM motoriduttoriQuale motoriduttore scegliere per l’avvolgibile ?

Sul mercato trovate molte soluzioni, AidiosPVC propone la propria linea di tapparelle e avvolgibili le motorizzazioni ACM, un’azienda tutta italiana specializzata nella fabbricazione e commercializzazione di motoriduttori per tapparelle, avvolgibili, serrande e molto altro. 

Le soluzioni offerte da ACM sono molte, il modello più utilizzato è MATIC35, un motoriduttore tubolare ø35 con fine corsa meccanico, coppia nm 9, Rpm 17, una potenza assorbita pari a 126W, corrente assorbita 0,56A in grado di sollevare fino a 40Kg.

7 anni di garanzia

Ma il catalogo ACM è molto ricco, pensate che per la serie MATIC esistono tre linee di prodotto, Serie MATIC, Serie MATIC M e Serie MATIC 115V (garanzia di 7 anni)

Per le versioni motorizzate con telecomando AdiosPVC ha scelto di dotare la propria linea di tapparelle e avvolgibili della motorizzazione ACM TRONIC nelle sue diverse versioni (TRONIC35 un motoriduttore tubolare ø35 con fine corsa meccanico e ricevitore radio integrato oppure TRONIC45 con caratteristiche più elevate).

Per concludere solo una raccomandazione, ricorda che AidiosPVC può motorizzare le tue tapparelle con qualsiasi motoriduttore e centralina del catalogo ACM che puoi consultare online, l’automazione può essere applicata ad avvolgibili ma anche a serrande e chiusure per garage.

1 Novembre 2017 Vanomeo

Lascia un commento